martedì 22 gennaio 2013

Classici?


Ero con mia moglie in una libreria per ragazzi a cercare libri per nostra figlia (comincio a farmi una cultura sul tema e ho già i miei autori preferiti nella coppia Julia Donaldson e Alex Scheffler), quando una signora e sua figlia si sono avvicinate al libraio.
"Salve. Cercavamo dei libri per lei" dice la signora indicando la bambina. "Ma, mi raccomando, a noi piacciono i Classici!"
"Cosa intende per Classici?" le chiede il libraio.
La domanda mi sembra sensata: la donna sarà più orientata verso i Fratelli Grimm? O verso Rodari? O magari Mark Twain e Stevenson? O forse potrebbe essere contenta di un libro satirico settecentesco, come i viaggi di Gulliver spesso proposto ai bambini per la scatenata fantasia dei popoli descritti da Swift?
"Beh", la signora sembra quasi offesa per l'ovvietà della domanda che presuppone un altrettanto ovvia risposta, "i classici Disney!"
E per essere sicura che il libraio testa di legno abbia capito, mostra un volume tratto dall'ultimo film della Disney, Brave. "Come questo, insomma!"

1 commento:

Irene Vanni ha detto...

Che tristezza...